Come utilizzare al meglio la crema abbronzante

Indice dei contenuti
come funziona la crema abbronzante

La crema abbronzante è qualcosa che non può assolutamente essere lasciato a casa quando si va in vacanza oppure si sta una giornata fuori al mare: questo prodotto viene impiegato sia dalle donne che dagli uomini per la propria abbronzatura. Infatti, lo scopo principale di questa tipologia di crema è quella di donare alla pelle un colore bellissimo e soprattutto dorato, proteggendola allo stesso tempo da quelle che sono le scottature e le ustioni causate dal sole.

Infatti, in special modo nel corso delle vacanze e durante i mesi estivi, per avere un’abbronzatura sempre al top, senza rischiare eritemi, scottature, macchie solare ed altri danni, è importantissimo utilizzare un buon prodotto che protegga la pelle e favorisca l’abbronzatura. Ci sono moltissime tipologie di prodotto che riescono a svolgere questa duplice funzione per la tua pelle, donando un’abbronzatura meravigliosa senza alcun rischio.

Per fare ciò, la crema abbronzante non fa altro che stimolare la produzione di melanina che viene prodotta dal corpo quando si trova al sole, ma di questo si parlerà nello specifico in seguito. Per ora è importante sapere che esistono diversi tipi di prodotti da portare al bare per l’abbronzatura, quali ad esempio olii abbronzanti, acceleratori abbronzatura e creme per abbronzarsi.

Che cos’è la crema abbronzante?

La crema abbronzate è una tipologia di crema che viene impiegata sia dalle donne che dagli uomini nel corso dei mesi estivi, con il fine di rendere la propria pelle sicuramente più dorata, evitando allo stesso tempo la comparsa di macchie solari oppure eritemi fastidiosi. La cosa più importante di questa crema è sicuramente il fatto che oltre a favorire l’abbronzatura attraverso la produzione di melanina, è anche in grado di proteggere la pelle.

Come è risaputo, sono veramente moltissimi i danni che si possono subire a livello cutaneo se ci si espone senza un’adeguata protezione ai raggi UV che sono emanati dal sole. Per questo è importante scegliere una crema che abbia un elevato filtro solare.

In commercio è possibile trovare diverse tipologie di prodotto in base al criterio SPF, che significa “Sun Protection Factor”. Gli SPF si possono dividere il 4 fasce diverse:

  • SPF da 6 a 10: questo fornisce una protezione bassa;
  • SPF da 15, 20 e 25: questo fornisce una protezione media;
  • SPF da 30 e da 50: questo fornisce una protezione alta;
  • SPF da 50+: fornisce una protezione molto alta.

In base al proprio desiderio di protezione, si sceglie una crema abbronzante diversa con un diverso SPF.

Crema abbronzante per il corpo o altri prodotti?

La crema abbronzante per il corpo va acquistata in base a quello che è il suo filtro solare: si tratta di un elemento in grado di difendere la pelle da quelli che sono i danni causati dai raggi UV che vengono emanati dal sole. Tuttavia, non esiste in commercio solamente la crema abbronzante, ma anche moltissimi altri prodotti per coloro che desiderano un trattamento diverso per la propria pelle.

Un prodotto del quale si servono moltissime persone quando vanno al mare oppure partono per le vacanze è l’olio solare: anche in questo caso, esistono diverse tipologie di olio solare. Una prima distinzione che si può operare è tra l’olio solare che contiene il filtro solare e l’olio abbronzante che non contiene il filtro solare all’interno.

Per quanto riguarda il primo, come si può facilmente capire, questo è in grado di rendere la pelle molto più abbronzata e dorata, senza però fornire alcun tipo di protezione dai raggi solari: si tratta quindi di un prodotto adatto a chi ha già la pelle abbronzata. Invece, quelli che contengono al loro interno il filtro solare sono ottimi per proteggere la pelle da quelli che sono i danni causai dai raggi UV, che sono veramente intensi.

In generale, l’olio abbronzante contiene al suo interno sostanze come olio di mallo, betacarotene, olio di noce ed olio iperico: si tratta di sostanze che favoriscono la produzione di melanina.

Acceleratore di abbronzatura

Sia la crema abbronzate che l’olio abbronzante hanno come scopo quello di aumentare la produzione di melanina, che è la sostanza presente all’interno del corpo responsabile del cambiamento del colorito della pelle. Tuttavia, ci sono anche altri prodotti che possono essere utilizzati per favorire la comparsa di un colorito dorato e soprattutto brillante durante le proprie vacanze, ovvero gli acceleratori di abbronzatura.

Essi possono essere distribuiti in formati diversi, come ad esempio compresse, creme, olii, unguenti oppure integratori: al loro interno sono contenuti degli ingredienti che sono in grado di stimolare la produzione di melanina, che viene prodotta a sua volta dai melanociti. Questi acceleratori quindi permettono ai melanociti di rendere la pelle molto più abbronzata e scura quando viene esposta al sole nel minor tempo possibile.

Ovviamente, all’interno di questi acceleratori non sono presenti solamente sostanze abbronzanti, ma anche altre sostanze che fanno bene alla pelle, come ad esempio burri naturali, oli, aloe vera, vitamina A, vitamina C e vitamina E. Queste sostanze, quando vengono combinate insieme, sono in grado di tenere la pelle idratata, proteggendola quindi dalla tipica secchezza portata da una lunga esposizione ai raggi solari.

Principali criteri

Quando si sceglie quale crema abbronzante per il viso acquistare in modo da portarla con se in vacanza, è importante tenere a mente alcuni criteri importanti che renderanno l’acquisto molto più consapevole e molto più saggio. Un primo criterio che bisogna tenere in considerazione è sicuramente il formato in cui viene distribuito il prodotto: queste creme, infatti, sono presenti in commercio in diversi formati.

Si consiglia pertanto di acquistarne una distribuita in un formato che sia sufficiente a coprire tutto l’arco della vacanza: comprarne una troppo piccola potrebbe poi portare a necessitare di comprarne un’altra durante la vacanza. Un secondo criterio che non bisogna assolutamente ignorare quando si acquista una crema abbronzante per le proprie vacanze è sicuramente il SPF: se non ci si è esposti mai al sole durante tutto l’anno, si consiglia di sceglierne una con un alto fattore di protezione.

Lo stesso consiglio vale anche per i bambini e se si ha la carnagione troppo chiara, quindi che si ustiona molto facilmente quando viene esposta al sole.

Come usarla in vacanza

I criteri secondo i quali acquistare la propria crema abbronzante per le vacanze non sono terminati qui, perché ce ne sono anche altri che devono essere presi in considerazione assolutamente. Infatti, un terzo criterio che non bisogna assolutamente ignorare è la composizione del prodotto: si consiglia di prediligere, in questo caso, le creme che contengono molti elementi di origine naturale.

Questi elementi, quali ad esempio gli oli naturali oppure le vitamine, forniscono alla pelle un nutrimento profondo e soprattutto idratano anche i suoi strati più profondi: è importantissimo nutrire la pelle nel corso della propria vacanza. Infine, per scegliere la miglior crema abbronzante non bisogna dimenticare anche di sceglierne una altamente idratante: quelle più dense sono le creme che forniscono una maggiore idratazione. D’altro canto, quelle meno dense sono quelle che idratano di meno la pelle.

La crema abbronzante è quindi un prodotto che deve essere acquistato con criterio, in quanto l’esposizione al sole deve essere praticata in modo sicuro. Quando non si usa una protezione, infatti, è possibile ritrovarsi con delle macchie solari, eritemi, scottature oppure addirittura ustioni.

In aggiunta a questo, non si dimentichi che la crema abbronzante è un prodotto non adatto ai bambini, in quanto per loro è necessaria assolutamente la protezione con il più alto SPF. La pelle dei bambini è infatti molto fragile e sensibile, e proprio per questo motivo può subito scottarsi, ustionarsi e presentare delle macchie solari quando non viene protetta con un prodotto adeguato.

Fonte

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32668607/

Articoli Correlati

acne
Benessere

Caratteristiche e rimedi dell’acne

L’acne è una patologia che colpisce moltissime persone in tutto il mondo, specialmente gli adolescenti ed i ragazzi in fase puberale: questa può essere trattata

Perché fa bene camminare spesso
Fitness

Perché fa bene camminare spesso?

Camminare spesso è un’attività semplice, ma che porta all’organismo un gran numero di benefici che possono giovare a vari aspetti del corpo, migliorando in questo